KOBOLD – flussimetro MIK
  • kobold_logo

    MIK

    per misurare e monitorare piccole
    e medie portate


Il nuovo flussimetro di KOBOLD, modello MIK è utilizzato per misurare e monitorare piccole e medie portate di liquidi conduttivi nelle tubazioni. I dispositivi funzionano in base al principio

di misurazione a induzione magnetica. In accordo alla Legge di Faraday sull’induzione magnetica, una tensione viene indotta in un conduttore attraverso un campo magnetico.

Il fluido di processo, conduttivo elettricamente, agisce da conduttore in movimento. La tensione indotta sul fluido è proporzionale alla velocità del flusso ed è perciò un valore per la portata volumetrica. Il fluido deve avere una conducibilità minima. Il campo di portata sarà calcolato in base alla sezione della tubazione.

La misurazione non dipende dal liquido di processo, né dalle sue proprietà, quali densità, viscosità e temperatura. Il dispositivo può essere provvisto di un’uscita in commutazione, in frequenza o analogica.

La serie di flussimetri è completata da un sistema elettronico di dosaggio e contatore disponibile in opzione. Il sistema elettronico del contatore indica la portata corrente sulla prima riga del display e indica il volume parziale o totale sulla seconda riga. Un sistema elettronico di dosaggio controlla le semplici funzioni di riempimento e inoltre misura la portata, il volume globale e il volume di riempimento. L’uscita analogica e le due uscite relé possono essere utilizzate per l’elaborazione ulteriore dei segnali.

I principali vantaggi riscontrabili nell’impiego di questo strumento sono:

· nessuna parte in movimento nel tubo di misurazione

· basse perdite di carico

· installazione in qualsiasi posizione

· breve tempo di reazione – alternativa al flussostato calorimetrico

· elevato rapporto qualità / prezzo

Prodotti

Contatti

Dove siamo