ITER
iter_logo


ITER S.r.l. si propone alle aziende e alla Pubblica Amministrazione come partner nella realizzazione di progetti e servizi personalizzati "dalla strategia alla segreteria". Organizza dal 1989 eventi B2B su temi di forte impatto innovativo, come: •Le nanotecnologie >> Nanoforum •Le biotecnologie >> Bioforum •La stampa 3D >> Makeforum •La gestione elettronica dei documenti e delle informazioni >> OMAT Si avvale di un database consolidato ed estremamente qualificato - di oltre 110.000 nominativi di persone operanti in vari settori, dall'industria al terziario. Di questi fanno inoltre parte gli oltre 4000 contatti - in costante e rapido aggiornamento - appartenenti al mondo delle bio e delle nanotecnologie. Collabora con successo con aziende, associazioni, enti ed autorità dei settori IT, Biotecnologie e Nanotecnologie per diffondere la conoscenza di soluzioni e servizi innovativi attraverso l'organizzazione di seminari specializzati; Si pone come punto d’incontro tra domanda e offerta nel mercato ICT attraverso l’edizione delle riviste trimestrali iged.it (informazioni per la gestione elettronica dei documenti) e VoiceCom news(dedicata allea gestione delle relazioni con i clienti); Cura la redazione di libri, manuali e ricerche di mercato su temi particolarmente all’avanguardia, avvalendosi della collaborazione di qualificati esperti; ITER: un punto di riferimento per un mondo in evoluzione.

Seminari ITER

Progettati per le aziende e i professionisti, i seminari di ITER si distinguono per la costante ricerca di attualità e innovazione. La formazione e l’aggiornamento professionale rappresentano da sempre una leva strategica per le aziende, in quanto consentono di migliorare le competenze e le abilità dei singoli, promuovendo forme di efficienza organizzativa e aumentando l’efficacia delle loro attività in un’ottica tesa ad assumere sempre nuove e maggiori responsabilità. Noi di ITER crediamo profondamente che la formazione continua sia oggi essenziale non solo per rimanere al passo con i mutamenti di un mercato sempre più veloce, ma anche per motivare, stimolare e far crescere le persone all'interno delle organizzazioni, per aiutarle a superare i propri limiti e a migliorarsi, quale che sia il loro ruolo all’interno della struttura. Non bisogna mai dimenticare che ogni collaboratore interno, a prescindere dal ruolo che occupa, rappresenta l’azienda all’esterno. Per questo motivo, ITER mette a disposizione delle aziende la propria esperienza in ambito formativo. Oltre ai corsi interaziendali, ITER è in grado di realizzare corsi ad hoc inhouse. Pensiamo a tutto noi: dall’analisi del fabbisogno formativo, fino alla gestione dell’aula, passando per la progettazione didattica ad hoc per ogni esigenza. Marketing, Comunicazione, Web, Vendite, Logistica e Import-Export sono solo alcuni dei marco argomenti trattati con successo nei seminari ITER. In particolare, negli ultimi anni la nostra proposta, data l'importanza strategica e la forte domanda del mercato, si è concentrata sul mondo del webmarketing e del social networking. In Italia, ad esempio, siamo stati i primi a lanciare un corso interamente ed esclusivamente su Facebook e, all'epoca, persino i docenti in materia erano perplessi...eppure sono passati anni e il corso continua ad essere tra i più richiesti e frequentati proposti da noi e, ora, da altri enti di formazione. Gli elementi determinanti il successo dei corsi ITER sono innanzitutto la costante ricerca e sperimentazione di contenuti all'avanguardia (ad esempio il nuovo seminario sul Crowdfunding, un processo in piena espansione all'estero che non tarderà il suo boom anche nel nostro paese), nonché l'attenzione all'approfondimento di argomenti di attualità (ad esempio il nuovo corso su documento informatico e firma digitale, proposto da noi in seguito all'aggiornamento normativo in materia). Tutto ciò prestando la massima attenzione alla metodologia didattica. I nostri corsi,infatti, da sempre si caratterizzano per l'estremo taglio interattivo e la costante presenza di esercitazioni. Perché il miglior modo di imparare è, appunto, fare.


omat_logo


In seguito al successo dell’edizione milanese tenutasi lo scorso aprile, torna OMAT Roma, la mostra convegno che dal 1990 è punto di ritrovo fondamentale per i protagonisti dell’information management e per tutti coloro che desiderano gestire al meglio il patrimonio di dati e informazioni che ogni azienda crea e modifica ogni giorno. L’appuntamento è per il 13 e 14 novembre presso l’Ergife Palace Hotel in via Aurelia 619, Roma. Il sito internet dell’evento è www.omat360.it/rm13 Sebbene tra mille difficoltà, incomprensioni, pause e contraddizioni, le misure che renderanno l’Italia un paese sempre più smart sono pronte ad entrare in campo. Gli aspetti da chiarire sono ancora molti, ma le opportunità del digitale sono ormai sotto gli occhi di tutti e la capacità tutta italiana di far fronte ai periodi di crisi ci porterà ad uscire anche da questa empasse. Nel corso di OMAT Roma verranno affrontate in modo approfondito le questioni chiave in tema di Italia Digitale e se ne offriranno diverse soluzioni innovative. Il contributo attivo di imprese e pubbliche amministrazioni attente al cambiamento sono gli ingredienti principali di questo nuovo incontro di OMAT, nella convinzione che sia davvero giunto il momento di passare dal dire al fare. Le due giornate di lavoro saranno strutturate in sessioni di conferenza e laboratori, il tutto accompagnato da un’ area espositiva. Fari puntati sulle recenti novità normative legate all’impiego della firma grafometrica, che verranno approfondite in sede di conferenza e nel corso di laboratori specializzati. Non solo: tra le numerose tematiche in programma non mancheranno Cloud, Byod, PEC, agenda digitale, fatturazione elettronica, identità digitale, intelligent information management, normative e molto altro ancora. Nel corso della conferenza, i partecipanti avranno la possibilità di scambiare opinioni e condividere conoscenze con relatori qualificati ed esperti del settore IT, mentre all’interno dell’area espositiva potranno entrare in contatto con alcune tra le più innovative realtà industriali di livello internazionale. Il programma di OMAT Roma 2013 prevede una sessione plenaria di apertura dedicata al tema “Italia digitale: più efficienza, meno sprechi e più opportunità per tutti”, nel corso della quale si svolgerà un dibattito tra operatori, normatori, utenti finali e pubblica amministrazione. Il secondo giorno si aprirà con una sessione di conferenza focalizzata sulle firme e i timbri digitali nel business e due laboratori specializzati. Il programma si concluderà con una sessione plenaria organizzata in collaborazione con gli Osservatori ICT&Management della School of Management del Politecnico di Milano Infine, nel corso dei due giorni di lavoro verranno presentati e discussi gli aggiornamenti al Manifesto per l’Italia Digitale (www.omat360.it/manifesto-digitale), promosso nel corso dell’edizione milanese di OMAT. La partecipazione a OMAT Roma è gratuita per gli utenti finali previa iscrizione sul sito www.omat360.it/rm13.

MAKEFORUM

Un'altra significativa novità del 2013, è stata la mostra-convegno MakeForum, che si é tenuta dal 21 al 23 Maggio presso il Campus Bovisa del Politecnico di Milano. Sito internet dell'evento www.makeforum.it MakeForum nasce con l’obiettivo di dimostrare concretamente come oggi si possa dare vita a oggetti fisici con un semplice click, grazie ai più innovativi sistemi di stampa tridimensionale. Una vera rivoluzione per innumerevoli settori industriali, come architettura, edilizia, gioielleria, meccanica, medicina, moda, nautica e molti altri ancora. Da tempo molti prodotti sono realizzati tramite colatura di materiale liquido in appositi stampi, successivo raffreddamento ed eventuale rifinitura. Da alcuni anni sono arrivate sul mercato stampanti in grado di realizzare oggetti tridimensionali a partire da un modello 3D ottenuto con un software di modellazione 3D. Il processo avviene tramite una sovrapposizione di strati di materiale con una modalità di produzione additiva. In questo modo, è possibile dare vita a processi di produzione nuovi e più convenienti. MakeForum si rivolge al mondo delle imprese interessate a valutare investimenti nell’ambito della stampa 3D e desiderano approfondire le diverse possibilità di queste nuove tecnologie, in rapido sviluppo e da molti ritenute veramente rivoluzionarie. Le variabili in gioco sono diverse: il processo, l'hardware, il software e - soprattutto - le persone che si dedicano; MakeForum intende supportare la conoscenza di queste diverse componenti con una proposta articolata: dai tutorial introduttivi per coloro che sono interessati ad affacciarsi a questa nuova tematica alle sessioni di convegno più specializzate sull'Additive Manufacturing. Infine, grazie al servizio MakeForum Replay, è possibile assistere alle sessioni di conferenza di MakeForum 2013 comodamente dalla propria scrivania. MakeForum Replay prevede l'accesso a un'area web che contiene le riprese degli interventi autorizzati e le slide delle presentazioni sincronizzate al video. Per maggiori informazioni >> http://www.makeforum.it/replay
  • Azienda : ITER S.r.l
  • Indirizzo : Via Rovetta, 18
  • Città : Milano
  • Telefono : +39 02 2831161
  • Sito web : www.iter.it

Contatti

Dove siamo