Green Market News 18/04/2019

Green Index -1,17%

MILANO (Finanza.com) – Ultima seduta prima della pausa di Pasqua con segno meno per Piazza Affari. Il Ftse Mib, che ieri aveva aggiornato i massimi annui a quota 20mila punti, ha chiuso con un calo dello 0,20% a quota 21.956 punti.

Sul parterre di Piazza Affari spiccano i cali di alcune banche, con prese di profitto dopo il rally delle ultime sedute: -1,69% Unicredit, -1,15% UBI Banca; seduta difficile anche per Telecom Italia (-1,53%) che prosegue il trend negativo delle ultime settimane.

Peggior performer di giornata anche oggi è stata la Juventus (-4,14% a 1,3325 euro). Il calo odierno segue l’oltre -17% di ieri dovuto all’eliminazione dalla Champions League a opera dell’Ajax. Nella sola giornata di ieri sono stati bruciati 270 milioni di euro di capitalizzazione.

Chiusura in moderato calo per Saipem (-0,49%) che nella prima parte di giornata si era invece mossa in forte rialzo sulla scia dei conti del primo trimestre che hanno visto ricavi oltre le attese. I conti del primo trimestre vedono l’utile netto attestarsi a 21 milioni di euro a fronte della perdita di 2 milioni dell’analogo periodo nel 2018. Confermata la guidance 2019.

Rialzo nell’ordine dello 0,88% per Atlantia nel giorno dell’assemblea dei soci che ha approvato il bilancio 2018, chiuso con ricavi consolidati pari a 6.916 milioni di euro (+16% rispetto al 2017) e utile netto pari a 818 milioni di euro. L’ad del gruppo, Giovanni Castellucci, ha smentito che il dossier Alitalia sia sul tavolo della società..

FOCUS VEDOGREEN

L’indice green ha chiuso la giornata con una performance negativa del -1,17%.

green_index_04-18

(*) l’indice green è calcolato come performance media delle azioni del panel a eccezione di ERG, in quanto ha una capitalizzazione superiore ai 500 milioni di euro.

Cordiali saluti,

Il Team di VedoGreen

Visita il nostro sito: www.vedogreen.it

 

I commenti sono chiusi.