Nuove opportunità di finanziamenti alle imprese

Da UE e Decreto Dignità.

Per quanto riguarda le modifiche introdotte dal Decreto Dignità, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n.161 del 13 luglio 2018, queste si applicano al credito di imposta per la ricerca e sviluppo e all’iperammortamento.

In particolare, per il credito di imposta:

  • sono stati eliminati dalla base di calcolo del beneficio i costi sostenuti per l’acquisto, anche in licenza d’uso, delle competenze tecniche e delle privative industriali derivanti da operazioni infragruppo;
  • la novità si applica dal 2018 per le imprese con periodo di imposta coincidente con l’anno solare e ha effetti anche nel calcolo della media triennale di riferimento;
  • il bonus resterà in vigore fino al 31 dicembre 2020.

Per quanto riguarda l’iperammortamento le novità introdotte sono:

  • i beni iperammortizzabili devono essere destinati a strutture produttive situate in Italia;
  • è introdotto l’obbligo di restituzione dell’agevolazione fruita nel caso in cui i beni agevolati siano ceduti a titolo oneroso o destinati a strutture produttive situate all’estero, anche se appartenenti alla stessa impresa.

Bando Marie Sklodowska-Curie Actions

Per quanto riguarda le novità a livello europeo, la UE ha aperto il Bando “Marie Sklodowska-Curie Actions”. Le azioni Marie Sklodowska-Curie (MSCA) forniscono sovvenzioni per tutte le fasi della carriera dei ricercatori, sia dottorandi sia ricercatori altamente specializzati, e incoraggiano la mobilità transnazionale, intersettoriale e interdisciplinare.  Le MSCA consentono alle organizzazioni orientate alla ricerca di ospitare ricercatori stranieri di talento e di creare partnership strategiche con le principali istituzioni di tutto il mondo. Il programma offre ai ricercatori l’opportunità di spostarsi tra ambienti diversi in differenti stati, europei e non. In particolare, il bando “Innovative Training Networks” (ITN) mira a formare una nuova generazione di ricercatori imprenditoriali e innovativi, in grado di affrontare le sfide attuali e future e di convertire conoscenze e idee in prodotti e servizi con benefici economici e sociali. I partenariati previsti dal bando possono assumere la forma di reti europee di formazione collaborativa (ETN), di dottorati industriali europei (EID) o di dottorati congiunti europei (EJD).  Il bando scade il 15 gennaio 2019 ed è disponibile al seguente link.

Sportello per la valutazione delle specifiche opportunità di finanziamento – Milano 26 ottobre

Dato l’interesse di molte imprese alle opportunità di finanziamento, Federchimica, attraverso SC Sviluppo chimica, prosegue l’attività di assistenza alle proprie imprese associate nell’identificazione di bandi nazionali ed europei e nella predisposizione di progetti. SC Sviluppo chimica sarà a disposizione venerdì 26 ottobre per fissare singoli incontri gratuiti con le imprese associate interessate a valutare le opportunità di finanziamento, relativamente alle proprie attività di ricerca e sviluppo. Le imprese interessate a fissare un appuntamento possono contattare: Dania Della Giovanna  Servizio Ricerca e Sviluppo di Federchimica Tel. 02-34565295

I commenti sono chiusi.